Pubblicato in: Uncategorized, Videogames

E’ finalmente uscito Mass Effect Andromeda

MassEffectAndromeda

E io non l’ho acquistato XD. Se, in questi giorni, avete letto le varie recensioni sul gioco in questione, saprete che ci sono pareri molto discordanti. Alcuni siti arrivano a dare votazioni che si aggirano intorno al 9 mentre altri si aggirano intorno al 5. Sinceramente, le recensioni mi influenzano molto nel direzionare su che giochi spendere i miei soldi e penso proprio che non comprerò il gioco fino a quando non calerà un po’ di prezzo o fino a quando non troverò un’offerta interessante.

Per me, dopo il gameplay, una delle caratteristiche fondamentali di un gioco del genere deve essere la caratterizzazione dei personaggi. Se questi non corrispondono ad una mia aspettativa sufficiente, mi scoccio e smetto di giocarci come feci con “L’ombra di Mordor”.
Inoltre, il gioco non deve risultare ripetitivo. Odio quando si fanno sempre le stesse cose in ogni missione.

Comunque, per ricordare i bei vecchi tempi, mi sono messo a rigiocare Mass Effect dal primo capitolo. Fantastico!

masseffect_pc_32_1280x760

Annunci
Pubblicato in: Uncategorized, Videogames

Dopo vari giorni su Final Fantasy

Eccoci con il continuo del diario di viaggio dedicato a Final Fantasy. Non continuare a leggere se non vuoi incappare in SPOILER.

Nuovi sviluppi

Purtroppo, ci siamo svegliati una mattina leggendo sul giornale della conquista della capitale e della morte del sovrano, il padre di Noctis. Il ragazzo era distrutto, ma non si è arreso. Ci siamo messi presto in marcia per controllare la situazioni nei pressi della capitale e per verificare se le notizie fossero vere. La speranza era l’ultima a morire, ma lì abbiamo avuto la conferma che il sovrano era passato a miglior vita. 

Ci siamo rimessi in viaggio per Hammer Rock ed, una volta tornati all’officina di Cid, abbiamo approfittato di Cindy, la nostra meccanica di fiducia, per dare un nuovo stile alla Regalia.

 

Inoltre, abbiamo scoperto che Cid sintetizza degli aggiornamento per alcune armi e gli abbiamo fatto lavorare su alcune delle nostre che sono diventate più potenti adesso. Se le studiava per bene prima di metterci mano.

 

E, poi, siamo partiti e ci siamo messi a cercare le armi ancestrali per far ottenere a Noctis la gloria dei re passati, sarebbero quelle armi che gli girano attorno e lo fanno diventare più potente per intenderci.

 

Siamo riusciti, infine, a sbloccare uno dei portoni che non ci permetteva di esplorare ulteriormente la mappa e siamo finiti in un posto dal clima autunnale con piogge alterne a belle giornate di sole. Lì abbiamo speso un bel po’ di tempo con le cacce fino ad arrivare al rango 4. Il più impressionante, è stato lo scontro col “piccolo” Behemuth.

 

Infine, abbiamo visitato la città di Lestallum(Mi sembra si chiamasse così) e chi vi abbiamo incontrato?

 

Non vi sembra proprio Hugo di Lost?

Comunque, abbiamo saputo da un moccioso che c’è un’altra spada ancestrale dietro ad una cascata lì vicino e stiamo andando a controllare se è vero.

 

Spero vi sia piaciuto. Alla prossima!

Pubblicato in: Blog, Uncategorized

Continua l’avventura su Final Fantasy

Eccoci col secondo appuntamento.

 

Viaggio on the road

Finalmente abbiamo ritirato la macchina pronti per ricominciare il viaggio.

Ignis ha fatto guidare Noctis all’inizio, ma, poi, stanco dell’inesperienza del ragazzo, ha preso il suo posto e li ha condotti fino ad una zona balneare dove li aspettava un traghetto.

Lì, però, non c’era nessun imbarcazione ad aspettarli, ma soltanto l’incontro con un giornalista, che ha riconosciuto il principe e lo ha ricattato per farsi portare un minerale prezioso. I ragazzi hanno accettato di fare il lavoro perché in cambio il giornalista gli avrebbe offerto un modo per prendere il traghetto. Intanto, in questi giorni, si sono occupati anche di uccidere i mostri delle cacce e, dopo varie notti all’aperto, sono tornati dal giornalista.

 

Alla prossima, con nuovi aggiornamenti.

 

 

Pubblicato in: Blog, Uncategorized, Videogames

Inizia l’avventura su Final Fantasy

Da ieri sera, ho iniziato a giocare a Final Fantasy XV. Perché l’ho acquistato subito a meno di una settimana dall’uscita? Perché mi sembrava uno dei pochi giochi belli di questa generazione e non vedevo l’ora di metterci su mano.

Ho deciso che scriverò una sorta di diario sulla mia avventura, e premetto che c’è la possibilità che vi siano degli SPOILER. Quindi, se avete intenzione di giocarlo e non rovinarvi la storia, vi consiglio di trattenervi dalla curiosità e di non leggere questa sorta di diario che aggiornerò di tanto in tanto.

I primi due giorni

Abbiamo iniziato il nostro viaggio da poco e la nostra macchina si è già rotta. Il principio sembra molto sfortunato. Forse non mi sarei mai dovuto allontanare dalla città per accompagnare Noctis e compagni nella sua avventura, ma l’aria di città mi annoiava.
Abbiamo trainato la macchina con la forza dei nostri muscoli fino ad arrivare all’officina di Cid della stazione di servizio di Hammerhead. La riparazione ci è costata tutti i nostri Guil e forse, per questo, Noctis era pensieroso.

Poiché la riparazione non sarebbe stata immediata, siamo andati a farci un giro nei dintorni esplorando quel luogo arido e roccioso, andando ad ammazzare mostri di qua e di là. Inoltre, Cindy, la figlia di Cid, ci ha dato dei compiti da svolgere nella zona per concederci un’agevolazione sui costi delle riparazioni. 
Purtroppo, ci siamo dovuti accampare per due notti e, questa mattina, abbiamo saputo che la macchina era pronta.

Spero che l’idea vi piaccia e cercherò di continuarla.

Pubblicato in: Blog, Uncategorized, Videogames

Regali Ubisoft

ubi30

Salve a tutti!!! Volevo informarvi che, se andate a questa pagina, Ubisoft ha iniziato a fare dei regali da oggi dando gratuitamente dei contenuti. Ogni giorno, verrà permesso di scartare uno dei pacchi in pagina fino ad arrivare al 30esimo giorno. Inoltre, vi informo che, questo mese, è ancora disponibile Far Cry Blood Dragon gratuitamente a questa pagina per celebrare i 30 anni di Ubisoft.

fc3_blood_dragon_cover

Spero che questi giochi vi piacciano e cercherò di pubblicare con più frequenza nei prossimi giorni.
A presto! 🙂

Pubblicato in: Uncategorized, Videogames

Uscita Pokémon GO

E oggi non potevo esimermi dal dedicare due righe al gioco del giorno. Oggi, il tanto atteso Pokèmon GO non è uscito in Italia, ma in altri paesi.

12963607_896825133772765_1202470980509869871_n
I vecchi Giochi Pokémon

Io sono uno di quei giocatori che ha avuto la fortuna di aver giocato le prime cassette Pokèmon per GameBoy. Iniziai con Pokémon Rosso, poi passai a Zaffiro, ma quello che mi prese di più fu il primo che ho citato. Era un classico gioco di ruolo giapponese a turni. Inoltre, guardavo anche l’anime e completai la collezione di figurine del primo album(Sicuramente, buttato nella spazzatura da mia madre). Bei ricordi quelli!

Ma torniamo a Pokémon GO. E’ un videogioco di Niantic che uscirà in Italia il 15 Luglio sui dispositivi mobili. Si basa sulla tecnologia di realtà aumentata grazie alla quale vedremo i pokémon all’interno dell’ambiente che ci circonda. Inoltre, in base alla nostra posizione nel mondo, troveremo differenti pokémon.

wp-1467835769179.png
Charmender mi voleva bruciare il PC!

Ah! Quasi dimenticavo. Per Android c’è il trucco. Per iniziare a giocarlo, vi basta scaricarlo a questo link: Pokémon GO. Naturalmente, nelle impostazione, dovete permettere al vostro dispositivo di installare applicazioni di origine sconosciute visto che non state scaricando dallo store ufficiale e, poi, dopo l’installazione, potrete dedicarvi al gioco che è localizzato completamente in italiano.

wp-1467835778761.png
Avevo paura che Zubat facesse qualche bisognino.

 

Spero che, voi, nuovi e vecchi appassionati abbiate gradito. Alla prossima!

Pubblicato in: Uncategorized, Videogames

Playlist The Witcher 3

13179180_10153803615119331_3443076650439606440_n

Uno dei giochi a cui mi sono appassionato nell’ultimo anno è stato The Witcher 3 Wild Hunt. I primi due capitoli non li conoscevo proprio, ma questo l’ho potuto provare perché è uscito anche su console. Devo dire che i Cd Project Red hanno fatto un lavoro coi fiocchi ed hanno regalato anche i dlc che sono usciti nei primi mesi di gioco. Hanno trovato un altro appassionato ed è, per questo, che sto creando una playlist di gioco sul canale Youtube. Ecco a voi:

Playlist The Witcher 3 Wild Hunt

Pubblicato in: Uncategorized, Videogames

Virtual Reality

La Virtual Reality è ritornata in voga negli ultimi anni grazie allo sviluppo di dispositivi come l’Oculus Rift. Più precisamente, è una sorta di visiera che si appoggia sul volto che isola la vista e l’udito dal mondo che circonda la persona per un immersione completa nei mondi di gioco oppure per godersi video o film sentendosi all’interno della scena. Naturalmente, per rendere la realtà virtuale più immersiva possibile, è possibile spostare lo sguardo all’interno del mondo in cui ci si trova per guardare in ogni angolo ed, inoltre, per maggiore interazione coi giochi, sono stati sviluppati anche appositi dispositivi da controllare con le dita.

12885806_782888148479368_8370893857698415967_o
Oculus Rift

A quanto pare le aspettative per questi dispositivi e l’hype sono molto alti, ma cambiare il nostro modo di videogiocare sarà positivo? Provare qualcosa di nuovo rende curiosi, ma, molte volte, l’aspettativa non viene sempre accontentata. Noi, vecchi giocatori, che siamo abituati a videogiocare alla vecchia maniera, forse, preferiremmo non cambiare le nostre abitudini con una tecnologia che non ha avuto molto fortuna in passato e che è ritornata a far parlare di sè. Ma chi lo sa? Forse piacerà molto anche a noi.

12697290_757111954418883_1307087170852729537_o
HTC Vive

Una delle note dolenti, è che questa tecnologia non sarà accessibile a tutti all’inizio a causa dei prezzi. In dettaglio:

Comunque, prima o poi, se questa tecnologia avrà successo, la proveremo tutti.

Pubblicato in: Uncategorized, Videogames

Fahrenheit PS4

Oggi volevo scrivere riguardo uno dei giochi che usciranno nei prossimi mesi e che prenderei.

Fahrenheit(PS4)

10945013_768391279905532_4920662952179334383_n
Fahrenheit

Uscirà una rimasterizzazione per ps4 il prossimo 18 Luglio. In realtà, non sono mai riuscito a giocarlo, ma, adesso, un pensierino lo potrei fare. Il gioco è stato sviluppato dai Quantic Dream, sviluppatori di Heavy Rain e Beyond two souls. Se avete giocato questi ultimi, sapete che non stiamo parlando dei soliti giochi, ma di avventure grafiche dove la trama e la caratterizzazione dei personaggi sono le colonne fondamentali di questo tipo di videogames. Il gameplay, in genere, è abbastanza semplice ed intuitivo. Infatti, di solito, la difficoltà sta solo nel premere una certa combinazione di tasti. Ciò che mi ha sempre catturato di questo giochi è la sensazione che ti danno di vivere appieno la storia che narrano e la possibilità di affrontare delle conseguenze in base alle scelte che si compiono. Li ho giocati e rigiocati, ma devo evidenziare soltanto una nota negativa. Nonostante ci sia la possibilità di sbloccare vari finali, ripercorrere gli stessi scenari può stancare alla lunga.

Concludendo, cercherò di cogliere l’occasione in modo da prendere Fahrenheit per ps4 visto che reputo che i due titoli usciti successivamente sono delle avventure grafiche superlative. Nel caso, vi farò sapere cosa ne penso.

Pubblicato in: Uncategorized, Videogames

I mercenari dei videogiochi

Avete visto il gameplay dell’ultimo God Of War? Per chi non l’avesse fatto, inserisco il video:

God Of War Gameplay Trailer

Se avete giocato i vecchi capitoli del gioco, potrete notare come il gameplay è stato cambiato. Non è più il gioco di azione a cui eravamo abituati in cui usavamo le spade del caos eseguendo delle combo ed uccidendo i nemici per potenziarle ed, inoltre, abbiamo qualcuno che ci accompagna nell’avventura, il figlio di Kratos probabilmente. Comunque, tutto fa pensare ad un nuovo gioco, ma con i personaggi ed il nome di un altro. Infatti, molti l’anno anche paragonato a “The Last Of Us”.

13323567_980659145387053_8851535518593457097_o
Vecchio Kratos

Fatto sta che ci troviamo di fronte a qualcosa di nuovo. Prendere i personaggi di un gioco e metterli in una nuova ambientazione ed in un nuovo gameplay, non credete che li renda dei veri e propri mercenari? Un personaggio di un videogioco acquista una certa fama che viene sfruttata per catapultarlo in un gioco completamente diverso. I fan del personaggio acquistano e non c’è rischio di fare un buco nell’acqua con una nuova ip.

13433100_990141217772179_2077165116384924598_o
nuovo Kratos

Voi cosa pensate al riguardo? Questo tipo di evoluzione deve essere presa in modo positivo?