Pubblicato in: Cinema, Uncategorized

Addio Bud

Ieri ci ha lasciato un grande del mondo dello sport e del cinema Carlo Pedersoli, in arte Bud Spencer, all’eta di 86 anni.

12341578_431037977107502_4937322343929236072_n

Come tanti altri sono cresciuto con i suoi film vedendoli la prima volta e rivedendoli altre centinaia senza mai stancarmi, ma rallegrandomi con tante risate.

Personalmente, la notizia mi ha trasmesso una certa dose di tristezza anche perché era un’attore a cui ero affezionato fin da piccolo e, per ricordarlo in questo articolo, vi linko una serie di film che sono visibili gratuitamente sulla piattaforma vvvvid.it

 

Annunci
Pubblicato in: Cinema, Recensioni, Uncategorized

Che pensare di…Netflix?

Netflix

Cos’è?

Netflix è un servizio di streaming on-demand fruibile tramite Smart-TV, console di videogames, tablet e computer per la visione di film, serie-Tv, documentari, anime e cartoni.

Le Serie TV

Solo se vi dico che da pochi giorni hanno aggiornato il catalogo con la serie completa di Breaking Bad accompagnata dal suo Spin-Off, uscito nel 2015 in America, Better Call Saul, dovreste farvi un’idea della qualità delle serie TV di questo servizio. Delle serie originali Netflix, ho visto solo Narcos che mi è piaciuto molto. Le altre serie che ho visto sono state Prison Break(la prima stagione è la più bella) e How I met your mother. Purtroppo, non ho molto tempo e mi mancano ancora serie come Jessica Jones e Daredevil di cui mi hanno parlato bene.

I Film

L’unico punto dolente è che non sono tutti nuovissimi, ma viene fatta una selezione di qualità. Ad esempio, è possibile vedere la filmografia completa di Sergio Leone e titoli come Into The wildThe Truman Show American Gangster che ho visto in quest’ultimo periodo. Ce ne sono tanti altri che aspettano di essere visti.

Gli Anime

Il primo anime che ho visto su Netflix è stato Sword Art Online, che da giocatore di MMORPG ho apprezzato molto. Poi, è stata la volta di The Seven Deadly Sins, anime ad ambientazione Fantasy/Medievale con personaggi un po’ pazzerelli, che mi è piaciuto molto. In  poche parole, tramite questo servizio, mi sono avvicinato di più a questo genere di contenuti perché vengono presentati titoli interessanti e non i soliti Dragon ball e One Piece molto più diffusi. Dimenticavo…Samurai Champloo Cowboy Bepop sono da vedere assolutamente.

Informazioni tecniche

Vi sono tre piani di streaming su Netflix:

  • 1 schermo 7,99€ al mese: utilizzo di un solo dispositivo a definizione standard
  • 2 schermi + HD 9,99€ al mese: utilizzo di due dispositivi contemporaneamente a definizione FULLHD(1920×1080)
  • 4 schermi + Ultra HD 11,99€ al mese: utilizzo di quattro dispositivi contemporaneamente in 4K

Vorrei precisare che “utilizzo di x dispositivo/i”, dove la x=1, 2, 4, significa che si possono visualizzare i contenuti di Netflix nello stesso istante su un numero massimo x di dispositivi previsti dal nostro piano. I dispositivi non si registrano in modo fisso al servizio e ne potete collegare pure millemila all’account, ma basta che ne utilizzate contemporaneamente fino al massimo previsto dal piano.

Inoltre, sto usando Microsoft Edge perché, a differenza di Chrome che fa vedere i video alla risoluzione di 1280×720,  li mostra in 1920×1080. Si possono verificare risoluzione, bitrate, frame al secondo ed altre informazioni con la combinazione di tasti ctrl+shift+alt+d.

Conclusioni

Netflix offre una serie di contenuti non proprio nuovi, ma di qualità. Il prezzo è accessibile e la convenienza di poterlo visionare da qualunque tipo di dispositivo lo rende comodo e allettante.

Pubblicato in: Cinema

I film del pipistrello

Voglio scrivere questo post rifacendomi ad un articolo di Kasabake-The Dark Knight rivive con Affleck ampliando un po’ il commento che scrissi sul suo blog.

Il mito dell’uomo pipistrello, oggi chiamato anche cavaliere oscuro, prosegue attirando sempre più persone. Quale sarà il segreto del suo successo? I soldi? Nah! Non credo. Il suo tragico passato? Potrebbe. O essere un supereroe che, in realtà, non ha nessun superpotere? Io penso che tutto l’insieme di queste rendano Batman un personaggio ben caratterizzato che è ammirato da molti. Inoltre, lo definirei come un investigatore con una marcia in più grazie a tutta la tecnologia di cui può disporre.

Passando ai film dedicati a Batman, salto quello del 1969 per andare direttamente a quello dell’1989 di Burton visto lo scarso successo del primo. La prima volta che ho visto Batman, ero molto piccolo e ricordo che lo davano in televisione. Purtroppo, non avevo ancora la visione critica che ho oggi. Riguardandolo in  età matura, dopo aver visto la trilogia di Nolan, posso affermare che i personaggi erano proprio quelli che conoscevo tipici del fumetto. Batman è il ricco cavaliere tenebroso che cerca di salvare Gotham dal male e il Joker di Nicholson, secondo me, è quello più fedele all’originale con il suo sorriso “ideale” e diabolico e con la sua follia con cui cerca di mettere in ginocchio Gotham. Burton fece un bel lavoro specialmente per i personaggi.

Con la trilogia di Nolan, vi è una sorta di evoluzione dei film riguardanti Batman. Il personaggio principale si presenta in modo molto più profondo rispetto a quello proposto da Burton così da avvicinare di più lo spettatore ai sentimenti ed alle vicende dell’uomo pipistrello. Il film migliore della trilogia, a mio modesto parere, è stato “Il Cavaliere Oscuro” dove c’è l’interpretazione superba del Joker da parte di Heath Ledger che si mostra come un criminale frutto delle violenze subite nel suo passato che lo hanno reso, a sua volta, un’individuo violento e squilibrato. Lo definirei un Joker molto più cupo di quello di Nicholson. Sia ben chiaro che evidenzio, per lo più, questo personaggio perché penso che sia uno di quelli chiave e di più difficile interpretazione. Il terzo capitolo mi ha un po’ deluso perché credo che non si sia data la giusta conclusione alla trilogia con caratterizzazione dei personaggi un po’ superficiale rispetto ai precedenti film. Per me, i film migliori sono quelli di Nolan per il motivo che ho scritto all’inizio di questo paragrafo: il coinvolgimento emotivo è la componente più importante in un film per me.

Concludendo, cosa ci aspetterà col Batman di Affleck? No…non sto parlando di “Batman V Superman: Dawn Of Justice”, ma del prossimo film scritto e diretto da Ben Affleck il cui protagonista è il solo cavaliere oscuro. Sono d’accordo con Kasabake che dice che “come regista è forse anche più bravo che come attore” citando anche lo splendido “Argo”. Mi aspetto un bel film.

Pubblicato in: Blog

Andare a trovare i vicini

Ciao a tutti! Oggi, sono andato a trovare per la prima volta i vicini…che avete capito? I miei vicini blogger!!! Ho fatto un ricerca sui blog di wordpress italiani e, attraverso dei filtri, ne ho esplorati alcuni riguardanti varie tematiche. Mi sono spostato da posti dove si parlava di Anime ad altri dove venivano trattati temi come il bullismo o la vita dura causata dalla malattia. Infine, sono sbarcato sulle pagine di un blog di cinema per poi finire in un blog di narrativa. E’ stato come aver viaggiato in tanti posti lontani in un solo giorno.

Beh, alla fine, devo dire proprio che è stata una bella esperienza. Questo viaggio, mi ha fatto comprendere che i blogger, in realtà, non sono individui solitari che si limitano a scrivere sul proprio spazio, ma sono persone che oltre a condividere i loro scritti fanno parte di una vera e propria comunità ed è proprio questo che è WordPress, una comunità.

La lezione di oggi è che non si smette mai di imparare. Un saluto e a presto!

Pubblicato in: Blog

L’inizio di una nuova avventura

Salve a tutti! Sono un semplice videogiocatore che vuole condividere pubblicamente le sue impressioni riguardo non solo i videogiochi, ma anche su tutti i suoi altri interessi come il cinema e la lettura fino ad arrivare anche alla ristorazione. La focalizzazione su determinati argomenti dipenderà dal tempo a mia disposizione. Sia ben chiaro che mi concentrerò maggiormente sui videogiochi per poi affrontare anche altre tematiche.

Naturalmente, mi aspetto che le persone interessate a leggere il mio blog siano videogiocatori che vogliono impressioni, aiuti e consigli su determinati videogiochi, ma che amano anche leggere post riguardanti altri argomenti.

Se continuerò a scrivere anche il prossimo anno, ad esempio, spero che il mio blog riesca a cogliere anche l’interesse di persone che non sono vicine ai videogiochi, ma che sviluppino un certa curiosità verso di essi.